Connettiti sui Social

Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG La Gioiosa

valdobbiadene prosecco superiore

Cantine

Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG La Gioiosa

Ah, le bolle. Le mille bolle che anche se non sono blu, quelle del Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG La Gioiosa direi che vanno benissimo lo stesso. Siamo tutti pazzi per il Prosecco, ammettiamolo. Fa festa, fa venerdì sera, aperitivo, brindisi, cose belle, insomma. Volete rinunciarci? Io no.

Oggi vi portiamo nel regno de La Gioiosa Et Amorosa, e già il nome ci ben dispone, per raccontarvi di una delle bottiglie più rappresentative della cantina: il Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG. Uno di quei vini che riusciamo facilmente a trovare anche nelle cantine dei supermercati più forniti ma che va sempre bene, perché a volte nel piccolo prezzo ci sta la botte piccola e pure il vino buono. Quella cosa lì, insomma.

Questo Prosecco, ottenuto da vitigni di Glera, si presenta vestito a festa con un perlage fitto e vivo e un profumo che invoglia la degustazione. Giallo paglierino, più spiccatamente floreale che fruttato ci regala però netti sentori di agrumi e probabilmente anche di mela verde. Si tratta di un vino che si chiude morbidamente avvolgendosi sulle sue stesse bollicine che ne fanno da colonna portante e che ci consentono di sgrassare salumi e formaggi particolarmente unti. Un vino che unisce tutti il Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, adatto all’aperitivo ma anche a primi e secondi di pesce o contorni sfiziosi come fritti e frittelle di verdure. Perfetto anche su piatti unici come la paella, ad esempio.

La famiglia Moretti Polegato, padrona di casa de La Gioiosa Et Amorosa (espressione con cui veniva definita la provincia di Treviso), ha saputo portare avanti negli anni uno dei prodotti DOCG che incarnano davvero il motto della qualità a prezzo contenuto, riuscendo ad evolversi e a presentare una certa varietà di prodotti, dai novelli alle grappe, quindi non solo Prosecco, che ben rappresentano il territorio veneto.

Vi consiglio il Valdobbiadene Prosecco Superiore de La Gioiosa? Direi proprio di si.

Anna Le Rose

Web copywriter. Consulente di scrittura creativa. Racconto storie. Fotografo cibi dall'alto. Ho un blog che si chiama Vene Vanitose. Scrivo d'amore, di cibo e di donne. Spesso le tre cose coincidono.

Clicca per Commentare

You must be logged in to post a comment Accedi

Lascia un Commento

Altri Articoli in Cantine

Pubblicita'

I Migliori Articoli

Pubblicita'
Vai Su

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi