Connettiti sui Social

Ti presento il vino Morellino di Scansano: caratteristiche, abbinamenti e prezzi

Morellino di Scansano

Classificazione dei Vini Italiani

Ti presento il vino Morellino di Scansano: caratteristiche, abbinamenti e prezzi

La DOCG del Morellino di Scansano ha compiuto quest’anno i suoi 40 anni. Simbolo della Maremma Toscana, è un rosso eccezionale, che non ha nulla da invidiare agli big di questo territorio come il Brunello di Montalcino, il Nobile di Montepulciano e il Chianti. Oggi, infatti, è diventato uno dei protagonisti dell’enologia italiana.

Morellino di Scansano, caratteristiche

Questo vino profumato e raffinato di un bel colore rosso rubino, deve il suo nome ai cavalli usati in questa zona, i morelli. Condivide con i suoi cugini toscani, forse più famosi, lo stesso vitigno: il Sangiovese (non meno dell’85%). I vitigni maggiormente utilizzati come gregari sono Alicante, Ciliegiolo, Colorino, Malvasia Nera, Canaiolo, Montepulciano, Merlot, Syrah, Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon. Molti, tuttavia, producono il Morellino con Sangiovese in purezza.

Il Morellino viene messo in commercio dopo 2 anni di invecchiamento, di cui uno in botte per la versione Riserva. La zona di produzione è Scansano e parte dei comuni di Campagnatico, Grosseto, Magliano in Toscana, Manciano, Roccalbegna, Semproniano. Il Morellino non è corposo e tannico come il Brunello e il Nobile, ma non è assolutamente blando, è comunque corposo e pieno. Inoltre ha una sapidità e una freschezza eccezionali e un profumo persistente, con sentori di ciliegie, mirtilli e violetta.

Morellino di Scansano, abbinamenti

Questo vino va gustato a una temperatura di servizio di 16-18°C, dopo una breve ossigenazione (almeno 30 minuti perché non è particolarmente strutturato). A tavola dà il meglio di sé con i primi al ragù di carne, arrosti e brasati, carni alla brace e spezzatini. È ottimo anche per accompagnare selvaggina e cacciagione (es. cinghiale, fagiano e lepre).

Morellino di Scansano, prezzi

Una bottiglia di Morellino di buona qualità ha un costo di partenza di 8 euro.

Tiziana Foglio

Sono una Copywriter e Web Content Editor innamorata da sempre delle parole... appassionata del nettare deli Dèi, non dico mai di no a una bella storia e a un buon calice di vino!

Clicca per Commentare

You must be logged in to post a comment Accedi

Lascia un Commento

Altri Articoli in Classificazione dei Vini Italiani

Pubblicita'

I Migliori Articoli

Pubblicita'
Vai Su

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi