Connettiti sui Social

Gelato light e cocktail al prosecco: fresche dichiarazioni d’amore

gelato light fatto in casa

Abbinamento Cibo/Vino

Gelato light e cocktail al prosecco: fresche dichiarazioni d’amore

Ssshhhh, non serve ripetere che fa caldo per snervarci ancora di più, così, per pensare a qualcosa di fresco ma anche piacevolmente stuzzicante, oggi vi racconto di quella volta che ho fatto in casa il gelato light.

Ehi, sì, è possibile. Certo, i maestri gelatai non lo definirebbero gelato, ma fidatevi di me e della mia golosità arcinota. Questo gelato light è davvero buonissimo e, benché per godere al massimo di alcuni piaceri sia fondamentale trasgredire, non vi pentirete di aver ceduto al fascino occulto delle ricette light.

Era l’estate scorsa e sudando sudando sudando pasito pasito portatemi un mojito, mi era venuta l’insana voglia di fare il gelato a casa senza gelatiera. Cerca di qua, cerca di là, metto insieme idee e suggerimenti per poi lanciarmi nell’esperienza più semplice del mondo: pulire e tagliare la frutta, ghiacciarla e frullarla.

Oh, davvero.

Gelato light, come fare la magia

  • frutta a piacere
  • vassoietto
  • frullatore
  • ciotoline

Stop, Nient’altro.

Ho sbucciato la frutta, l’ho tagliata a pezzetti, l’ho poggiata su un vassoio di quelli da pasticceria, ho messo tutto in freezer e una volta ghiacciata la frutta, l’ho frullata fino a farla diventare cremosa. Come vedete in foto. Ecco, l’unico passaggio più lungo è quello di avere qualche minuto di pazienza per trasformare un normale frullato di frutta in crema soffice soffice.

Il gelato light fatto in casa è pronto. Zero zuccheri aggiunti, zero panna, zero sciroppi, zero paste bomba di grassi, ma tanto tanto tanto piacere. E se ve lo dico io che NON mangio MAI gelati alla frutta, potete crederci.

Ma cosa potrebbe rendere questa esperienza decisamente più bella?

Che domande… un cocktail con frutta e prosecco, che ci piace sempre e tantissimo e rende tutti i momenti più belli.

Anche in questo caso l’esperienza è veloce e indolore: tenete da parte un po’ di frutta ghiacciata, frullatela appena con qualche cubetto di ghiaccio, mettetene un po’ sul fondo di ogni calice che poi riempirete col prosecco, girate piano piano e aggiungete frutta fresca a piacere, magari un po’ caruccia, ché ci piace instagrammare tutto.

Stasera sarei libera, chi mi invita?

Anna Le Rose

Web copywriter. Consulente di scrittura creativa. Racconto storie. Fotografo cibi dall'alto. Ho un blog che si chiama Vene Vanitose. Scrivo d'amore, di cibo e di donne. Spesso le tre cose coincidono.

Clicca per Commentare

You must be logged in to post a comment Accedi

Lascia un Commento

Altri Articoli in Abbinamento Cibo/Vino

Pubblicita'

I Migliori Articoli

Pubblicita'
Vai Su

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi