Connettiti sui Social

Degustiamo Il Barbiglione Usiglian del Vescovo, un vino gagliardo e audace

Barbiglione Usiglian del Vescovo

A Tavola con il Sommelier

Degustiamo Il Barbiglione Usiglian del Vescovo, un vino gagliardo e audace

Si chiama Barbiglione Usiglian del Vescovo, il vino rosso che ci accingiamo a conoscere questa settimana. Contraddistinto dalla denominazione Toscana Indicazione geografica tipica, è prodotto dall’azienda Usiglian del Vescovo di Palaia, in provincia di Pisa, in circa 30.000 bottiglie ogni anno, ed è stato insignito di numerosi premi e riconoscimenti del settore enologico.

Un vino dal carattere deciso, nel quale emerge tutta la peculiarità del Syrah, vitigno utilizzato per la quasi totalità assieme a piccole percentuali di Cabernet Sauvignon e Merlot. Le uve sono coltivate su terreni ben ventilati, esposti a sud e sud-ovest e che godono di buone escursioni termiche; i suoli sono di tipo sabbioso, con presenza di argilla e fossili. I vigneti sono allevati con la tecnica del cordone speronato ed offrono una resa di 50 quintali di uva per ettaro vitato.

Durante la vendemmia i grappoli vengono raccolti a mano e condotti in cantina, per essere diraspati e selezionati attraverso un tappeto di cernita vibrante. Dopo la pigiatura, si registra la macerazione per un periodo di 15-20 giorni, con frequenti rimontaggi, alla temperatura controllata di 29°C. La fermentazione malolattica ha luogo in recipienti di cemento, quindi il vino è sottoposto ad affinamento in barriques e tonneaux di primo passaggio per un anno. Prima di essere commercializzato, Il Barbiglione Usiglian del Vescovo svolge un ulteriore affinamento di 12 mesi in bottiglia.

Stappiamo questo Toscana Igt almeno un’ora prima di degustarlo, e versiamolo in ampi calici di tipo Bordeaux alla temperatura di servizio di 18°C. Il Barbiglione Usiglian del Vescovo è caratterizzato da un colore rosso rubino intenso, con riflessi violacei o granati, che variano anche a seconda dell’invecchiamento della bottiglia, e da una buona densità, come traspare dai numerosi archetti all’interno del bicchiere. Avvicinando il calice al naso, saremo affascinati da un avvolgente e caldo bouquet di frutti di bosco (mora, mirtillo), frutta sotto spirito e spezie come il pepe nero. Oscillando il bicchiere per permettere al vino di ossigenarsi al meglio, emergeranno aromi tostati, dovuti all’affinamento in legno, di cuoio, cioccolato e caffè, quindi un intenso sentore etereo di smalto, infine una lieve nota balsamica.

La complessità dell’esame olfattivo la ritroviamo anche in sede gustativa, dove Il Barbiglione si rivela un vino complesso e ben strutturato. In bocca è rotondo, avvolgente, di buon corpo, con tannini dolci e non invadenti; il finale è lungo e persistente con un retrogusto fruttato, e lascia la bocca asciutta e mai impastata.

Cosa abbinare a questo Toscana Igt di Usiglian del Vescovo? Tutti i primi piatti elaborati e soprattutto le carni rosse, gli arrosti, la selvaggina, nonché i salumi ed i formaggi stagionati. E’ l’ideale con piatti speziati, come il maiale porchettato, o come le pietanze della cucina thailandese ed indiana. Il Barbiglione ha una gradazione alcolica di 13,5% vol, e si presta bene ad un medio invecchiamento in cantina. Alla salute!

Nasco appassionato di musica, in seguito divento anche giornalista e sommelier, attratto dall'enogastronomia e dal vino, alla scoperta delle tante sorprese che si nascondono dentro ogni bicchiere

Clicca per Commentare

You must be logged in to post a comment Accedi

Lascia un Commento

Altri Articoli in A Tavola con il Sommelier

Pubblicita'

I Migliori Articoli

Pubblicita'
Vai Su

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi