Connettiti sui Social

Cantina Maculan: Santalucia, il vino che “fa bene” alla vista

cantina maculan

Cantine

Cantina Maculan: Santalucia, il vino che “fa bene” alla vista

Si chiama Santalucia ed è il vino, ogni anno diverso e il migliore della produzione, che la Cantina Maculan riserva per sostenere la ricerca della Fondazione Banca degli occhi Veneto Onlus. Trecento bottiglie numerate, una barrique intera che quest’anno ha donato un Cabernet che fa davvero bene alla vista.

Quella della Cantina Maculan è ormai diventata una tradizione di amici e famiglia, capitanata da Fausto. L’idea è proprio la sua, con lo scopo di unire l’eccellenza vitivinicola con la ricerca del centro regionale di riferimento per i trapianti di cornea di Veneto e Friuli Venezia Giulia, il più importante per numero di donazioni a livello europeo.

Il vino è stato selezionato da sommelier, giornalisti e critici enogastronomici, che hanno assaggiato tutte le barrique dell’annata 2016 della Cantina Maculan. La scelta è ricaduta su un Cabernet Sauvignon. Il vino sarà poi venduto con una donazione minima stabilita dalla cantina, la quale devolverà il ricavato alla ricerca.

Il Santalucia è un vino che fa bene alla vista non solo perché la sua vendita supporta ogni anno gli studi della Fondazione ma anche perché il suo packaging riempie gli occhi d’arte con un’etichetta realizzata da un’opera di Graziella Da Gioz. Insomma, eccellenze italiane vitivinicole ma anche artistiche unite per il comune scopo di fare qualcosa di bello e buono.

I problemi legati alle cornee sono sempre più frequenti e il Veneto rappresenta da decenni un’importante realtà ospedaliera ma anche di ricerca. Mi è piaciuto raccontare la storia del Santalucia e della Cantina Maculan perché ormai siamo anche a due passi dal Natale e potrebbe essere un’idea bellissima degustare un Santalucia con la propria famiglia finanziando anche la ricerca.

Non sarebbe bello?

Per info e contatti: Cantina Maculan

Anna Le Rose

Web copywriter. Consulente di scrittura creativa. Racconto storie. Fotografo cibi dall’alto. Ho un blog che si chiama Vene Vanitose. Scrivo d’amore, di cibo e di donne. Spesso le tre cose coincidono.

Clicca per Commentare

You must be logged in to post a comment Accedi

Lascia un Commento

Altri Articoli in Cantine

Pubblicita'

I Migliori Articoli

Pubblicita'
Vai Su

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi